X
Nuova Richiesta
  

In Pochi Ne Approfittano…

Tu Vorresti Subito Un Prestito Senza Busta Paga Fino a 60.000 Euro?

Scegli il Riquadro, in Basso, che si Adatta Meglio alle Tue Esigenze!

 

arrow

Cerchi I Tassi Migliori?
Preventivo Gratis
(Prestiti Senza Busta Paga a Tassi Extra Convenienti)
Vuoi un Prestito Veloce in 24 h?
Preventivo Gratis
(Ottieni il tuo Prestito Veloce Senza Busta Paga in 24 Ore)
Sei un Cattivo Pagatore?
Preventivo Gratis
(Prestiti Personali Senza Busta Paga Anche Per Cattivi Pagatori)

Sei Stato Inserito nell'Elenco Protestati?
Preventivo Gratis
(Prestiti OnLine Senza Busta Paga Anche Per Protestati)
Non Hai Alcuna Garanzia?
Preventivo Gratis
(Prestiti Senza Busta Paga E Senza Garanzie)
Vuoi un Prestito con Ipoteca?
Preventivo Gratis
(Trova i Migliori Prestiti Senza Busta Paga Ipotecari)

PLUSCREDITO -durata variabile da 24 a 120 mesi -Tan: 5,527% -Taeg: 5,980% - Spese accessorie: Zero. -Es.: prestito di 10.000€ di 10 anni con Tan: 5,527% eTaeg: 5,980%; Rata di 191€ mensili (Totale, importo dovuto: 23.000€)SIGNORPRESTITO - durata finanziamento compresa tra i 2 e i 10 anni -Tan: 10,8% -Taeg: 15,10% - Spese accessorie: Zero. -Es. prestito di 10.000€ di 10 anni con Tan: 10,8% e Taeg: 15,10%; Rata di 180€ mensili (Totale, importo dovuto: 21.600€) MINORCOSTO - durata variabile da 2 a 10 anni -Tan: 6 % -Taeg: 12% - Spese accessorie: Zero.-Es.: prestito di 10.000€ di 10 anni con Tan: 6 % e Taeg: 12% Rata di 208€ mensili (Totale, importo dovuto: 25.000€

bolliniblu2015_banner

I prestiti senza busta paga sono una tipologia di prestito adatta per chi non possiede una busta paga e quindi uno stipendio fisso. Proprio perché i soggetti senza busta non hanno uno stipendio regolare le banche e gli istituti di credito non erogano prestiti dall'importo troppo elevato. Bisogna inoltre ricordare che, non essendoci per la banca la garanzia dello stipendio, il richiedente dovrà presentare altri tipi di garanzie che possono essere di due tipi: ipotecarie (su beni mobili o immobili) e personali (ad esempio la fideiussione da parte di un genitore. Se è difficile, ottenere un prestito senza busta paga non è però impossibile, in quanto chi lo richiede può a sua volta produrre alcune garanzie tali da spingere l'istituto cui ci si rivolge a dare una risposta positiva. In particolare, un finanziamento senza busta paga di questo genere, pur rimanendo su cifre non molto elevate proprio a causa del profilo particolare del richiedente, può essere ottenuto da chi sia in grado di dimostrare l'esistenza di fonti di reddito comunque regolari o farsi affiancare da un garante.

Per molti lavoratori atipici, è naturalmente impossibile produrre la propria busta paga. Allo stesso tempo possono però dimostrare entrate abbastanza regolari, ad esempio quelle derivanti da un rapporto con una azienda che paga alla fine di un lavoro commissionato. Inoltre in molti casi chi richiede un prestito senza avere una busta paga può dimostrare di ricevere ogni mese l'affitto per un immobile dato in affitto. In entrambi i casi, a soccorso del richiedente può arrivare l'estratto conto, dal quale risulteranno i movimenti in questione. Per i casi di questo genere, l'istituto bancario non ha eccessive difficoltà a concedere finanziamenti, proprio perché l'esistenza di fonti alternative cui attingere risorse per poter onorare il piano di rientro concordato a livello contrattuale lo mette al riparo, per quanto possibile.

Chi non ha la possibilità di appoggiarsi al suo stipendio, può poi rimediare alla lacuna presentando una terza figura, il garante, impegnandolo ad intervenire con il suo patrimonio nel caso non fosse più in grado di onorare l'impegno assunto verso l'ente erogante. Il garante, a sua volta, deve però essere portatore di alcune caratteristiche ben precise. In particolare:
1) deve avere un contratto di lavoro a tempo indeterminato o essere un pensionato;
2) deve avere un passato creditizio inattaccabile e non essere iscritto in una delle liste di cattivi pagatori come quella del Crif;
3) non deve essere impegnato in altra operazione analoga comportante il pagamento di rate mensili, a meno che il suo patrimonio non si dimostri in grado di poter reggere ad entrambi i finanziamenti